Fidarsi di Wikipedia

From WikiPapers
Jump to: navigation, search

This appears to be a duplicate entry.

Publications with the same identifier or URL: Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".
  • "" cannot be used as a page name in this wiki.
  • Some use of "<nowiki>[[</nowiki>" in your query was not closed by a matching "]]".
.

Fidarsi di Wikipedia. Attacchi vandalici e resilienza dei contenuti: un modello di analisi ed alcune evidenze empiriche is a 2014 master's thesis written in Italian by Simone Dezaiacomo.

[edit] Abstract

Lo scopo dello studio è comprendere i fenomeni alla base della fiducia degli utenti verso l'enciclopedia online Wikipedia. Per farlo è necessario prima di tutto comprendere e modellizzare l'organizzazione della struttura dei processi socio-produttivi sottostanti alla produzione del contenuto di Wikipedia, procedendo quindi nel verificare empiricamente e descrivere le capacità di autocorrezione della stessa. Oltre a quelli utilizzati in questo studio, saranno anche descritti gli approcci e i risultati trattati in letteratura, riportando i principali studi che nel corso degli anni hanno affrontato questi argomenti, sebbene mantenendoli indipendenti.

Per comprendere la struttura della community degli editor di Wikipedia, si è ipotizzata l'esistenza di un modello di tipo Core-Periphery. Per studiare il modello sono state eseguite delle analisi su dati derivanti da un campione di pagine della versione italiana di Wikipedia. I risultati ottenuti dall'analisi di queste informazioni rappresentano le basi utilizzate per la selezione delle pagine oggetto dell'iniezione degli errori, costituendo un metodo per stimare le diverse probabilità di autocorrezione per ciascuna pagina. Per quanto riguarda le capacità di resilienza di Wikipedia, i risultati sono ricavati utilizzando un approccio empirico. Questo consiste nell'inserimento di errori all'interno del campione di pagine sotto specifici vincoli metodologici per poi valutare in quanto tempo e con quali modalità questi errori vengono corretti.

E' stata effettuata un'analisi specifica per la scelta delle tipologie di errore e delle variabili da considerare nell'inserimento di questi.

Questa analisi ha portato alla definizione di 2 esperimenti tra loro distinti, i cui risultati portano ad interessanti conclusioni sia visti separatamente che combinati tra loro. Sulla base dei risultati di questi esperimenti è stato possibile discutere sulle capacità di autocorrezione del sistema, elemento chiave nello studio delle dinamiche della fiducia verso Wikipedia.

[edit] References

This section requires expansion. Please, help!

Cited by

Probably, this publication is cited by others, but there are no articles available for them in WikiPapers. Referee was prof. Marco Ruffino.


Discussion

No comments yet. Be first!